13.12.2016
Urban House Matteo Nunziati - Milano

Luogo: Milano
Prodotto: Rovere Montblanc Listone Giordano Classica
Project Architect: Studio Matteo Nunziati
Interior Design project: Studio Matteo Nunziati
Anno: 2016

Abbiamo realizzato un appartamento di 200 mq. Con un giardino di 300mq. Che si affaccia su un parco pubblico di oltre 200.000 mq. Nella zona nord ovest della città di Milano.

Tutte le finestre si affacciano sul giardino privato per questa ragione abbiamo scelto dei serramenti dal design contemporaneo e dalla tecnologia innovativa infatti realizzati completamente in vetro, in questo modo il verde entra letteralmente in ogni ambiente.

Nella zona giorno abbiamo eliminato ogni separazione creando un grande spazio dove la cucina dialoga con il soggiorno che a sua volta è in relazione con il giardino privato. Un unico ambiente dove interno ed esterno si fondono e si esaltano a vicenda.

Il pavimento in rovere francese dalla tonalità candida, modello Montblanc di Listone Giordano, azienda unica al mondo per la realizzazione di pavimenti in legno, dilata gli spazi rendendo comunque caldo ed accogliente l’ambiente. L’illuminazione realizzata con tecnologia LED è totalmente indiretta ed inserita nella fughe perimetrale dei controsoffitti.

La cucina in legno laccato panna con top in silestone è prodotta da Dada. L’isola è stata disegnata da Matteo Nunziati prevedendo delle nicchie per l’appoggio degli oggetti. Il divano Kate prodotto da I 4Mariani, i tavolini Trevi di Molteni & C., ed il tavolo Ovidio in massello di noce canaletto e prodotto da Pacini Cappellini, sono tutti disegnati da Matteo Nunziati e completano l’ambiente.

Alla zona notte si accede da un lungo corridoio con grandi comode armadiature. Per la camera da letto è stata realizzata una parete con una pittura decorativa, fortemente materica che riproduce l’effetto del lino prodotta da Oikos.

Per il giardino realizzato in collaborazione con Vannucci Piante sono state selezionate essenze mediterranee come l’oleandro, il melograno, il rosmarino, la nandina, il carex. Un ricordo della toscana nel centro di Milano. Tutti i dettagli tecnici, come la mandata e la ripresa dell’aria condizionata, le botole tecniche, il pannello elettrico sono totalmente a scomparsa.