Verde originale

Il legno è uno straordinario materiale progettato dalla Natura e plasmato dal Tempo con la sapiente maestria e la paziente dedizione che sono alla base di ogni capolavoro. A differenza di molte altre materie prime è una risorsa potenzialmente inesauribile in quanto alimentata dalla sola energia solare e dal nutrimento delle piogge. Il suo ciclo di vita lento, è ecologico e costantemente rinnovabile, se accompagnato da un’accorta gestione del patrimonio forestale.

Una foresta coltivata, proprio come avviene per un terreno agricolo, non solo produce frutti migliori, ma al tempo stesso offre importanti contributi sociali. Ogni foresta gestita secondo un ciclo di crescita controllato favorisce l’utilizzo del legno e la sua rigenerazione, rappresentando un sistema capace di produrre ossigeno, ma soprattutto assorbire ed immagazzinare anidride carbonica.

Sai da dove
viene?
Noi sì.
Rovere
di Fontaines.
Gestione forestale.
Un abbraccio
lungo 2 secoli
.
01
Con questa convinzione Listone Giordano testimonia il suo impegno nell’ambito di una gestione forestale eco-sostenibile. Il controllo dell’intera filiera produttiva, la selezione sin dall’origine delle materie prime, sono il risultato dell’evoluzione di un ampio disegno che dà vita oggi ad un laboratorio “di nuova generazione”, sintesi ideale di oltre cento anni di passione e cultura per il legno.
02
La Francia è universalmente considerata un modello di riferimento per la gestione ecosostenibile della foresta. Attraverso i secoli ha preservato e accudito un immenso patrimonio forestale che conta oggi ben 16 milioni di ettari, oltre un terzo dell’intera superficie nazionale. Ogni albero è censito, coltivato, tagliato una volta giunto a maturazione, e quindi sistematicamente riforestato. Il tutto nel rispetto di norme antichissime.
03
Oggi ben 14 milioni di ettari, pari a oltre un quarto della superficie totale del Paese, sono dedicati alla produzione di questo nobile materiale. Grazie a questo approccio la foresta francese ha visto, solo negli ultimi 120 anni, raddoppiare la propria superficie boschiva e triplicare il volume di materia prima prodotta.
Listone Giordano:
la filiera sostenibile.
This is
Miralduolo.
01
Progettate per integrarsi con il territorio circostante, nel cuore dell’Umbria tra vigne e colline, sorgono le unità produttive dove nasce Listone Giordano. Rispettare l’aria, la terra, tutelare la salubrità delle acque, così come il paesaggio, consumando al minimo l’energia e avendo cura di recuperare ciò che ancora utilizzabile.
02
Proprio in questo territorio nascono i pavimenti in legno rinomati e apprezzati nel mondo intero, sinonimi di quell’eccellenza e genialità che contraddistingue i prodotti “fatti in Italia”. Non c’è nemmeno da chiedersi quale strada scegliere. Per noi l’unica possibile é quella del rispetto dell’uomo per l’ambiente.

Certificazioni

Città della Pieve.
Una nuova foresta
di 22 mila querce.
La Foresta Certificata italiana.
Anche in Italia non manca l’impegno di Listone Giordano nella salvaguardia del patrimonio forestale. Ispirati dalla secolare storia della tutela forestale francese la famiglia Margaritelli ha dato vita in Umbria alla più importante opera di riforestazione italiana di latifoglie mettendo a dimora ben 25.000 nuove piante di rovere nella foresta di Città della Pieve. L’iniziativa interessa un territorio di oltre 150 ettari e ha ottenuto, primo caso in Italia nel suo genere, la doppia certificazione secondo lo standard internazionale FSC® (FSC® C017290) e PEFC ™.
Ettari di Foresta
Ettari di Conifore riforestate
Ettari di avviamento da alto fusto